Bocconcini di scienza da gustare con gli amici

n. 563

gattosilverSiete rimasti senza parole?

Non sapete di cosa chiacchierare con i colleghi a pranzo?

Volete sedurre qualcuno col fascino della scienza?

Leggete questi Bocconcini di scienza, nuova rubrica!

 

 

gattosilverLo sapete che le candele mangiafumo non mangiano il fumo, vero? Come tutte le candele consumano ossigeno e se sono profumate, possono al massimo sprigionare la loro fragranza ma... la puzza di sigaretta rimarrà nell’aria. Però c’è una buona notizia. Se volete un aspira-fumo naturale, circondatevi di piantine di menta: alcuni ricercatori tedeschi della Technische Universität Braunschweig hanno dimostrato che le foglie assorbono in 2 ore il quantitativo di 11 sigarette. L’ho sempre detto che la Natura fornisce soluzioni intelligenti!
 

gattosilverSembrava un enigma insolubile: il cielo australiano si era punteggiato di segnali misteriosi, detti perytoni. Li aveva raccolti il telescopio Pakes: i perytoni sono simili ma non identici agli altrettanto sfuggenti Lampi Radio Veloci (Fast Radio Burst), impulsi della durata di qualche millesimo di secondo, scoperti nel 2007. I perytoni sono stati registrati durante i giorni lavorativi e sempre intorno all’ora di pranzo. Da dove arrivano? Finalmente è il segnale di una civiltà intelligente? Beh, sull’intelligenza di quel popolo avremmo dei seri dubbi. Dopo qualche ragionamento e qualche prova, gli astronomi hanno capito che si tratta di microonde provenienti da forni utilizzati per scaldare il pranzo in una palazzina attigua al laboratorio. Le microonde rilevate erano quelle sfuggite dalla cavità nel momento in cui la persona apriva lo sportello prima che il magnetron (il magnete che produce le microonde) fosse spento.
 

gattosilverLeggo sul comunicato stampa di Paidòss, l’Osservatorio Nazionle sulla salute dell’infanzia e dell’adolescenza, che 3 studenti su 4, (studio Espad Italia), hanno fatto, almeno una volta nella vita, uso di droghe o abusato di alcol, psicofarmaci o gioco d’azzardo, e fra questi il 17% ha già un comportamento a rischio di dipendenza, una quota in crescita. Per il 25,6% dei genitori intervistati tra le cause del boom c’è la ‘incapacità della società a mettere in atto azioni per combattere le dipendenze’, mentre il 23,3% punta il dito sulla ‘facilità di reperire queste sostanze’ e il 21,3% pensa che alla base ci sia un ‘atteggiamento di tolleranza e permissivismo’ da parte della società stessa. Scusate ma il ruolo di guida dei genitori e il dialogo che fine hanno fatto? E’ sempre “colpa della società”?

 

gattosilver

Qual è il segreto della felicità? Le lenzuola fresche!

E’ il risultato di un sondaggio (v. foto) in Gran Bretagna.

Subito dopo c’è la sensazione del Sole sul viso e al terzo posto essere ringraziati per un atto di gentilezza. Avessero chiesto a me: un cioccolato che non ingrassa, vendere 1 milione di copie, vivere con 10 gatti.

Non necessariamente in quest’ordine! E la vostra classifica della felicità?

 

 

 

 

 

 

 

 

gattosilver

Il cannabidiolo è uno delle 85 molecole psicoattive (cioè che hanno un effetto sul cervello) della Cannabis sativa. I neurologi  del New York University Langone Medical Center hanno scoperto che può essere utile per trattare l’epilessia. Lo studio condotto su 137 malati che avevano dimostrato di essere resistenti ai classici farmaci, sta dando buone speranze: dopo 12 settimane di assunzione, le persone hanno visto dimezzarsi il numero di attacchi. La ricerca è stata finanziata dalla GW Pharmaceuticlas, un’azienda inglese che sta investigando su possibili farmaci a base di estratti di marijuana. Già mi immagino i dibattiti idioti che avverrebbero qui in Italia davanti a un farmaco del genere…

Facebook Comments Box