Bufala in corso: il fondotinta minerale fa male ai polmoni

n. 616

polveriUna lettrice, Francesca, mi scrive: Sono una beauty addicted, sempre in cerca del prodotto perfetto che dia ottima resa e rispetti la pelle. Tempo fa ho scoperto i fondotinta minerali in polvere libera (e le ciprie). Recentemente però ho letto post di blogger in controtendenza, allarmanti sulla pericolosità delle polveri libere (mica e titanium dioxide in particolare) se inalate. Che cosa ne pensi?

 

Ora fra le beauty blogger di tutto il mondo circola questo allarme: la polvere del fondotinta minerale e di alcune ciprie finisce per accumularsi nei polmoni e provoca la silicosi, una malattia grave che col tempo provoca dei noduli nei polmoni che compromettono la respirazione. Allora andiamo con ordine.

 

Le blogger si sono scagliate contro la polvere di silice (o biossido di silicio), dicendo che provoca la silicosi, una malattia grave che colpisce i polmoni. Ma la silicosi è provocata dalla silice in forma cristallina (soprattutto quarzo), un minerale alle cui polveri sono esposti per esempio i lavoratori del vetro e della ceramica. Nei cosmetici non c’è la polvere di silice cristallina ma la silice idrata, la cui polvere è innocua e legata a un certo numero di molecole d’acqua. E’ utilizzata nei fondotinta minerali per il suo grande potere assorbente di sebo e sudore che compaiono sul viso, soprattutto d’estate. Quindi tranquille: il fondotinta minerale non provoca la silicosi!

E’ vero che i fondotinta minerali sono fatti da polveri molto sottili: devono esserlo per scivolare bene sulla pelle e aderire perfettamente, in modo da  coprire i difetti e uniformare il colorito. Le polveri potrebbero avere dimensioni nanometriche ( dell'ordine del milionesimo di millimetro): per ora non esistono studi che dimostrino dove queste particelle vanno a finire una volta inalate, come sono espulse dal corpo, qual è il loro livello di tossicità, ecc. Se temete le nanoparticelle leggete l’etichetta: le aziende hanno l’obbligo di indicare se usano nano-polveri (art. 19 par. 1 lett. g del regolamento [CE] n. 1223/2009).

 

 

Per quanto riguarda gli ingredienti di cui parla Francesca: la mica è un minerale lucente che dona il tocco satinato, che sulla pelle dona un riflesso luminoso e fresco. La mica è pericolosa: sì certo ma solo per i lavoratori che la respirano 8 ore al giorno e per molti anni consecutivi. Idem per il biossido di titanio: è un minerale bianchissimo, la sua molecola è formata da un atomo di titanio e due di ossigeno. Si trova praticamente ovunque: nelle vernici, come filtro solare nelle lozioni protettive, nei prodotti da make up, nei dentifrici ed è al centro delle innovazioni che riguardano i tessuti auto-pulenti. E’ rischioso se inalato? Sembra di sì, sembra di no: non ci sono ancora prove definitive.

 

Morale: usare o no il fondotinta minerale? Ogni nostra azione presenta un rischio. Uscire di casa ci espone al rischio di andare sotto una macchina, stare chiuse in casa di avere un incidente domestico, con la carta ci si può tagliare e così via. Decidiamo noi. Io personalmente non temo l’uso delle polveri di make up: mi preoccupa molto di più l’inquinamento dell’aria in generale. E poi basta usare il buonsenso:

 

  1. quando si immerge il pennello nella confezione, farlo con attenzione: bastano pochi movimenti accurati per non spargere il prodotto ovunque (e non sprecarlo), così si evita di respirarlo.

  2. Quando si applica, fare movimenti circolari con le setole ben appoggiate sulla pelle per favorire l’adesione (evviva le forze di Van del Waals!) tra le polveri e lo strato corneo, lo strato più superficiale della pelle.

  3. Vi preoccupate delle polveri del make up e fumate? Ehm, credo il make up sia l’ultimo delle vostre preoccupazioni!

  4. Se avete troppo timore, utilizzate un fondotinta fluido.

 

Si dicono tante cose sul trucco: se fossero tutte vere, sarei morta intossicata da chissà quanto tempo! Anche io ho provato il fondotinta minerale (Bare Minerals, doveva essere il top) ma non sono stata fortunata: nonostante fosse specifico per pelli miste, dopo circa un’ora la mia zona T era già “macchiata” e lucida e ho dovuto rinunciarvi. Peccato perché i fondotinta minerali sono favolosi per dare l’effetto porcellana.

 

 

 

Fonti               

http://thebeautybrains.com/2009/02/is-silica-powder-in-makeup-forever-hd-powder-dangerous/

http://ec.europa.eu/health/scientific_committees/opinions_layman/en/nanotechnologies/l-2/6-health-effects-nanoparticles.htm

http://www.cdc.gov/niosh/docs/81-123/pdfs/0431.pdf

http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC3423755/

Facebook Comments Box