Cosa c'è dentro: Hamburger Montana con bacon

n. 645

gattosilverHamburger con bacon Montana

Preparazione di carne - Ingredienti

Carne di bovino da allevamenti italiani (78%), Acqua, Bacon 8% (pancetta suina, sale, conservanti E250, E236, stabilizzanti (E450, E301), aromatizzanti di affumicatura, sciroppo di glucosio, aromi), Pangrattato (farina di grano tenero di tipo “0”, lievito di birra, sale), Sale, Antiossidante: acido ascorbico

Qualche ingrediente visto più da vicino:

E250 è il nitrito di sodio. E’ un  conservante che inibisce la crescita dei batteri che producono la neurotossina botulinica, ritarda l’irrancidimento e lo sviluppo di odori sgradevoli. I nitriti non sono cancerogeni ma lo diventano in seguito perché una volta ingeriti, vengono “smontati” dal nostro organismo e trasformati in N-nitrosammine, cancerogene. Per questo motivo la legge permette l’uso di nitriti in piccole quantità (al massimo 150 milligrammi per ogni chilo di prodotto) quando il rischio di venire a contatto con la neurotossina è molto maggiore di quello legato all’aumento di probabilità di sviluppare di un tumore.

E236 è l’acido formico. E’ un conservante. Si chiama così perché fu identificato per la prima volta nelle formiche rosse, che per difendersi dai predatori spruzzano getti di acido formico. In piccole quantità è presente anche nelle mele e nelle fragole.

E450: difosfati. Servono per amalgamare bene tutti gli ingredienti, fare in modo che l’hamburger non si sbricioli e in più serve a regolare l’acidità. Un eccessivo consumo di difosfati interferisce con l’assorbimento di calcio, dei minerali in generale e sembra possano dare problemi digestivi.

E301: sale sodico dell’acido ascorbico. E’ un antiossidante, cioè rallenta l’irrancidimento della carne. E’ un composto della vitaminac C, ottenuto in laboratorio.

Aromatizzanti di affumicatura: sulla confezione non è specificato qual è il tipo di aromatizzante, visto che ce ne sono diversi. La dicitura indica solo che si tratta di “fumo liquido”, cioè un sostanza ottenuta dalla bruciatura di alcuni legnami selezionati. Poi ciò  che si ottiene è messo a contatto con l’acqua e poi filtrato: si ottiene un liquido denso come la pece. Deve aver dei requisiti di “purezza” richiesti per legge* in modo che le sostanze pericolose (idrocarburi policiclici aromatici) non eccedano il limite stabilito. Può essere anche di origine sintetica.

Sciroppo di glucosio: questo sostanza zuccherina serve per bilanciare l’acidità della carne e per farla apparire più rossa. E’ al centro di diverse ricerche per il suo impatto sull’organismo: gli scienziati stanno indagando le conseguenze dell’assunzione di sciroppo di glucosio sul fegato.

ingred

 

Fonti

http://www.ukfoodguide.net/e250.htm

http://www.ukfoodguide.net/e236.htm

A Consumer's Dictionary of Food Additives, 7th Edition

http://www.airc.it/cancro/disinformazione/additivi-conservanti-alimentari/

http://amaltea.vete.unimi.it/docenti/pcattaneo/AGRVET14affumicamento.pdf

http://www.ceirsa.org/visua.php?idrif=222

http://ajcn.nutrition.org/content/100/3/833.full

* D.Lgs. 25 gennaio 1992, n. 107 in attuazione delle direttive 88/388/CEE e 91/71/CEE

Facebook Comments Box