Insonnia lunare

n. 279

Insonnia lunare

luna

Sarà vero che le donne che stanno per partorire, inizieranno il travaglio solo quando la Luna inizierà a decrescere? Questa è una delle leggende più radicate nella nostra cultura, non si sa neanche quando sia nata. Si può capire come mai abbia preso forma: se la Luna influenza le maree, perché non può fare lo stesso sul corpo di una donna, che è formato da quasi l'80% di acqua? Smontare questa leggenda però è stato facile: molti scienziati hanno raccolto i dati dagli ospedali e hanno incrociato le date con la Luna calante.

Niente da fare, non c'è alcuna relazione. Invece alcuni studiosi svizzeri hanno scoperto qualcos'altro, che riguarda tutti noi. Secondo un'indagine condotta presso l'Ospdale Psichiatrico di Basel su 30 volontari sani, la Luna può influenzare la qualità del sonno. Mentre i volontari dormivano, i ricercatori hanno scoperto in prossimità della Luna piena, l'attività cerebrale nelle aree deputate alla gestione del sonno, diminuiva del 30% circa. Le persone impiegavano 5 minuti in più per addormentarsi e dormivano circa 20 minuti in meno, mentre i loro livelli di melatonina (uno degli ormoni coinvolti nel ciclo sonno/veglia) diminuivano.

Quale può essere il meccanismo fisico fra Luna piena e sonno? Non si sa, per ora gli scienziati brancolano nel buio.

PS: su questo sito potete verificare quando sarà la prossima Luna piena e regolarvi di conseguenza (camomilla extra pre-serale, pastiglietta di melatonina e tutto ciò che vi viene in mente per avere una dose extra di relax per prepararvi al sonno).

Facebook Comments Box