Lo compro o no? Maionese marca Esselunga

n. 697

maioDopo il lungo lavoro che ho svolto per scrivere “Cosa c’è nel mio cibo” (Giunti, 8,90 euro) un sacco di gente mi chiede consigli su come fare la spesa! Quello che rispondo è semplice: leggiamo le etichette e premiamo i produttori che mettono sul mercato alimenti che non contengono troppi coloranti, conservanti, ingredienti scadenti... Il problema infatti è che tendiamo ad accumulare nell’organismo troppi di questi pessimi ingredienti e col tempo la salute ne risentirà. E allora vediamo come è andata la mia ultima spesa...
Oggi tocca alla Maionese Esselunga!

Leggo gli ingredienti:

INGREDIENTI:olio di semi di girasole (78%),  uova fresche pastorizzate con tuorlo di uova fresche pastorizzate (11%), aceto di vino, sale, succo di limone, aromi naturali, correttore di acidità: acido lattico.

La compro o no?

Sì, la compro perchè gli ingredienti sono ottimi.

Come racconto nel libro Cosa c'è nel mio cibo, la maionese è una salsa molto semplice, a base di uova e olio, e quella fresca va consumata nel giro di 24 ore. La lista degli ingredienti di quelle industriali può essere  lunga perché devono essere a lunga conservazione, quindi in alcune si aggiungono gli antiossidanti e dato che  devono avere sempre la stessa consistenza e sapore,  si aggiungono addensanti e aromi. Nella Maionese Esselunga gli aromi sono naturali, non ci sono addensanti e c'è solo un pizzico di correttore di acidità, che svolge anche il ruolo di conservante (ottenuto attraverso la fermentazione di alcuni batteri su amidi e melassa). Tutto il resto è ottimo e il sapore molto buono. Io non mi faccio sedurre dalle maionesi che contengono anche olio di oliva: è un olio buono certo ma il suo sapore può interferire con la delicatezza di questa salsa.

 

Facebook Comments Box