Lo compro o no? Stracchino Cuore Tenero Pettinicchio

n. 686

pettinicchioDopo il lungo lavoro che ho svolto per scrivere “Cosa c’è nel mio cibo” (Giunti, 8,90 euro) un sacco di gente mi chiede consigli su come fare la spesa! Quello che rispondo è semplice: leggiamo le etichette e premiamo i produttori che mettono sul mercato alimenti che non contengono troppi coloranti, conservanti, ingredienti scadenti... Il problema infatti è che tendiamo ad accumulare nell’organismo troppi di questi pessimi ingredienti e col tempo la salute ne risentirà. E allora vediamo come è andata la mia ultima spesa...

Oggi tocca allo Stracchino Cuore Tenero Pettinicchio.

Dalla lettura dell’etichetta leggo che contiene CAGLIO MICROBICO.

pettinicchio

 

 

 

 

 

 

Il caglio solitamente è estratto dallo stomaco dei vitelli, agnelli o capretti destinati al macello. Perchè gli animali non adulti? Perché ai cuccioli serve per digerire il latte materno, in particolare per spezzare le proteine in frammenti più piccoli. A chi fa formaggi, serve per far “cagliare”, cioè far addensare le proteine e lavorarle per ottenere diversi tipi di formaggio. Essendo vegetariana non voglio consumare formaggi che sono stati ottenuti con l’uso di caglio animale.

 

Ma questo stracchino contiene caglio microbico, ottenuto cioè tramite un fungo, il Rhizomucor miehei , che svolge egregiamente il suo compito.

Lo compro o no? Sì! L’ho assaggiato ed è buonissimo. Curioso che sul sito dell’azienda non sia segnalata la presenza di caglio microbico ma semplicemente “caglio”.

Fonti

http://www.vrg.org/blog/2012/08/21/microbial-rennets-and-fermentation-pr...

http://www.my-personaltrainer.it/nutrizione/caglio.html#3

Facebook Comments Box