Operazione Verdura Pulita

n. 281

Operazione Verdura Pulita

verdure

Qualche giorno fa avevo pubblicato su FB un mio dubbio: che differenza c'è fra frutta e verdura dal punto di vista botanico? La frutta è verdura con il fruttosio? O la verdura è frutta senza zucchero? Oppure sono identiche?

Nessuno ha risolto il mio quesito e allora ve ne propongo un altro, più casalingo: lavate sempre frutta e verdura con attenzione? Io no, lo ammetto. Una passata sotto l'acqua corrente e via. E mi fido sempre delle insalate in busta: lavata e asciugata mi assicura il produttore e io credo, quindi apro il sacchetto e rovescio il contenuto nel piatto.

Poi ho letto questa notizia: negli Stati Uniti il 46% delle intossicazioni alimentari è dovuto a frutta e verdura lavata male. E la peggiore è la lattuga (che però non consumo perché la trovo indigeribile). Il motivo, dicono gli esperti, è semplice: frutta e verdura spesso si mangiano crude, a differenza di ciò che avviene con la carne (22% di casi di avvelenamento). Il direttore della ricerca, Michael Doyle del University of Georgia's Centre for Food Safety dice che i microrganismi presenti sull'insalata resistono alla semplice sciacquata e sono il paradiso della E. Coli, della salmonella e della listeria.

Uno zoo, più che una foglia verde. In particolare la salmonella è trasportata dai venti che soffiano sul letame (suo ambiente di incubazione). Bene dopo la cattiva notizia, c'è anche quella buona: le insalate dei sacchetti sono confezionate in modo molto accurato e i casi di contaminazione sono rari. Ok, e per quelli che invece comprano l'insalata “sciolta”? Negli Stati Uniti sono in vendita dei prodotti per lavare frutta e verdura: 

verdure


Beh, sono soldi buttati: ricercatori li hanno testati e hanno scoperto che non sono migliori dell'acqua distillata. Ecco i consigli dell'Università del Maine per lavare/trattare/conservare con cura i vegetali crudi:

- sempre lavarsi le mani con il sapone prima di toccare il cibo

- lavare sempre i taglieri prima di appoggiare il cibo con acqua caldissima e detersivo. (Sciacquare molto bene altrimenti la verdura è pulita ma poi ci viene il mal di pancia per i residui di tensioattivi).

- lavare il cibo con acqua fredda

- verdura e frutta dotata di buccia dovrebbero essere strofinate con l'apposita spazzola di cui vi accludo una foto. Assomiglia a quella che uso per i miei gatti, che coincidenza:

 verdure

- se dovete cuocere i broccoli o i cavolfiori, dopo aver tagliato le capocchie, mettetele a bagno inacqua fredda e un cucchiaio di bicarbonato di sodio per 2 minuti

- fragole, frutti bosco ecc non vanno messi a bagno ma messi in un colino e passati sotto il getto di acqua corrente

- vi portate la mela o la carota in un sacchetto come spezzafame? Spruzzatele con acqua distillata prima di addentare

- lavate bene anche frutta e verdura confezionata, anche se appare pulitissima (ecco, appunto).

Se avete dei consigli da aggiungere, scrivetemi!

Facebook Comments Box