Quattro candeline e una bufala

n. 355

bufale

L’atmosfera natalizia non mi rende più buona, né più tollerante. Ne ho veramente piene le scatole di tutti quelli che mettono in giro bufale. Non quelle pelose, con le corna e il nasone. Ma quelle che fanno male al cervello, fatte di parole e ammantate di menzogne.

L’ultima: quella delle quattro candeline che dovrebbero scaldare un’intera stanza. Mi incavolo perché la fisica è usata a vanvera per instaurare una sensazione di inadeguatezza in chi legge. Per far sentire ignorante chi si avvicina alla notizia. E questo è intollerabile. Come è vergognoso che il video sia pubblicato su una testata online che ha milioni di lettori.

Senza filtro: è così il giornalismo in Italia? Pubblicare cretinate senza verificare? E la famosa verifica dell'attendibilità della notizia? Rimango senza parole.

La fisica è fascino, bellezza, eleganza: fa scoprire il mondo, aprire la mente, funzionare il cervello e allenare il pensiero.

Costruire bufale di questo tipo serve solo a generare dubbi e perplessità sfruttando un meccanismo psicologico facilissimo perché chi legge pensa: “Beh, io di fisica non me ne intendo, quindi sarà vero”... Spesso non occorre essere un fisico per capire che certe bufale sono tali.

Restiamo nel caso delle candeline: come possono quattro lumini riscaldare una stanza a meno che non sia quella della Barbie (e allora il problema sarebbe il rischio d'incendio della plasticosa bambolina)? I vasi che il deficiente nel video consiglia di mettere per amplificare il calore, sono cavolate per definizione: il calore è energia e l’energia è come il denaro. Non si può ottenere energia dal nulla, proprio come non posso ottenere 100 euro mettendo davanti a uno specchio una banconota da 50.

L’energia si può trasformare. E il calore è la forma di energia più “degradata”, che è trasferita in modo spontaneo da un corpo all’altro (se passa dal corpo a temperatura più bassa dell’altro, come per esempio un gelato che si scioglie al sole) o forzato (fornendo energia ottengo il contrario, come per esempio ciò che accade nel frigorifero).

L'energia cambia. Chissà se un cretino racconta-balle può trasformarsi in qualcosa di meglio.

Facebook Comments Box