chanel

La fisica della puzza di cane bagnato

n. 668

canebagnatoL’altra sera, mentre si scatenava il finimondo tra pioggia e tuoni, ero in pizzeria con un paio di amiche e sotto al tavolo accanto al nostro, c’era un bellissimo lupone. I suoi bipedi gli avevano messo la ciotola dell’acqua e ogni tanto la donna si abbassava per passargli sulla schiena un piccolo asciugamano di cotone. Ogni tanto arrivava una zaffata di “cane bagnato”: niente di male, per carità, sapete che per me gli animali sono sacri anche quando puzzano (e sulla metro si sentono cose ben peggiori da parte di bipedi che potrebbero fare lo sforzo di lavarsi) ma vi siete mai chiesti come mai il pelo bagnato ha quell'odore così tipico?(continua)