cosmetici

Quando la bufala non è una bufala

n. 671

micellaAdesso vanno di moda i siti e le pagine Facebook che smascherano le bufale. Benissimo, però attenzione che siano davvero bufale altrimenti ... meglio lasciar perdere. Vi scrivo questo perché un notissimo sito si è scagliato contro un prodotto cosmetico descrivendolo come un banale rimedio della nonna venduto però a caro prezzo. Sto parlando degli struccanti per il viso noti come acque micellari. Una pagina FB anti-bufale lo liquida come una semplice soluzione di acqua e sapone. E no, le cose non stanno proprio così(continua)

Le bufale della bellezza

n. 282

rossetto

Ogni tanto arriva la mail, inoltrata da centinaia di persone, che ci mette in guardia su rossetti che avvelenano, deodoranti che provocano malattie tremende e tanto altro. Ma è tutto vero o sono solo bufale che corrono sul web? È ora di fare chiarezza! Ho selezionato e “smontato” le 5 beauty-leggende più note, con l'aiuto della professoressa Silvia Vertuani, ricercatrice e coordinatore didattico del Master in Scienza e Tecnologia Cosmetiche all'Università di Ferrara. Ah e poi alla fine troverete anche l'opinione di uno psicologo.

(Continua)

Collistar Top Coat

n. 259

collistar top coat

Scienza sull'unghia

Questo post è il trionfo della chimica e di tutto ciò che di più sintetico esiste nel beauty case: lo smalto per unghie. Adoro questo prodotto: si chiama Collistar Top Coat Effetto Gel & Volume e simula la ricostruzione in gel che si fa nei saloni di nail art. Steso sul colore, rende le unghie super-brillanti, così lucide che il colore sembra steso in uno strato più corposo, proprio come avviene con la ricostruzione (bella piena di chimica anche lei). Ecco cosa contiene:

(continua)

 

La bella chimica

n. 244

f

Sarà vero che le tinte prive di ammoniaca sono senza... ammoniaca? La risposta è nel mio articolo su "F" di questa settimana a pag. 102. E ci sono anche un sacco di consigli per avere una tinta perfetta. Spero vi piaccia!

Pelle da star

n. 197

parola

Una crema antinvecchiamento a base di polvere vecchissima. Si chiama Celestial Secret moisturizer (idratante Segreto Celeste) e contiene polvere di meteoriti. Cioè un ingrediente della veneranda età di 4,5 miliardi di anni ma ricco di minerali, fra cui calcio, ferro e magnesio che secondo i cosmetologi sono indispensabili per la bellezza della pelle.

(continua)

Bella chimica!

n. 167

le creme di un tempo

Maschi vi avverto, questo post vi annoierà fino a farvi crescere la barba fino alle ginocchia. Se volete fare altro, non mi offendo. Però se proprio insistete, mi fa piacere rivelare anche a voi le performance della moderna chimica cosmetica.
Adoro il makeup, sono incantata dai progressi che la chimica ha fatto in questi ultimi anni e se vi raccontassi la mia beauty routine pensereste che mi alzo alle cinque del mattino per completarla. E invece mi bastano dieci minuti (dopo anni e anni e anni di pratica). Il trucco non è un inganno: è un linguaggio fatto di colori e texture con il quale la mente lascia una traccia sul viso. Chi non è avvezzo, vedendomi al mattino potrebbe pensare che, più che un trucco, è una parmigiana di tre strati: il primer * per lisciare la pelle, il fondotinta per avere un colorito che non faccia spaventare i bambini e alla fine un tocco di cipria per il tocco di opaco-ma-non-morto che mi piace tanto perché l'effetto porcellana è così chic. Grande notizia: grazie alla chimica ora la stratificazione perfetta si ottiene con un solo prodotto. Vorrei segnalarvi, gentili science lovers, che è appena uscito un prodotto me-ra-vi-glio-so.

(continua)

Addio Chanel n.5 ?

n. 165

brad pitt

Se siete affezionate a profumi storici, come Chanel N.5 (ultimamente pubblicizzato da quel gran pezzo di protone di Brad Pitt), fatene scorta.

Se l'Unione Europea accetterà di seguire le raccomandazioni pubblicate quest'anno dal Scientific Committee on Consumer Safety, le adorabili formulazioni di tante eau de toilette e de parfum dovranno cambiare. E addio fragranza originale.

(continua)