gatti

Cosa c'è dentro: l'antipulci

n. 677

pestsUna sera di novembre di cinque anni fa, per la prima volta entrava nella mia casa quel piccolo ammasso di pelo bianco e macchioline color nocciola che oggi chiamo Piumino. La famiglia in cui era nato mi aveva avvisata di aver trattato il mio futuro micino, due settimane prima, con l’antipulci. Quando il giorno dopo Piumino venne a farsi fare le coccole (dopo aver rotto un vaso e rovesciato ogni cosa che potesse sperimentare la forza di gravità) mentre lavoravo al computer, vidi le pulci che cadevano stecchite sulla scrivania. Cosa le aveva uccise? Un po’ di fisica applicata ai loro piccolissimi neuroni.(continua)

 

Racconto: la cat-sitter

n. 655

gattosilver-Amore, sto andando a casa della signora Rennes, appena finisco ti raggiungo al centro commerciale, facciamo la spesa e poi schizziamo a casa, ok? Ehi, spero che questo messaggio vocale ti arrivi, non mi fido molto, sai? Ti amo! – Nicole infilò il cellulare in tasca sorridendo al mondo. Dio quanto lo amo, non so neanche più trovare le parole per dire quanto lo amo!...(continua)

 

La Fisica dell'abbraccio

n. 651

abbracciLa scrittura del libro Perché i gatti si fanno di erba e noi siamo pazzi di loro è stata per me una grande lezione. Ho letto tantissimi studi sui sentimenti che provano i gatti, sulla loro struttura cerebrale, ecc. Quando ho affrontato l’argomento “fusa”, nella mia anima ha risuonato qualcosa, ma non ho capito subito che cosa...(continua)

Perché i gatti hanno la pancia molle ma non sono grassi

n. 644

saltogattoL’altra sera parlavo con il compagno di una mia carissima amica che era convinto che la sua gatta fosse grassa perché “ha la pancia pendula”. Ma non è grassa!  Come ho raccontato nel mio libro Perché i gatti si fanno di erba e noi siamo pazzi di loro (De Vecchi), la mia veterinaria Enrica mi ha spiegato che anche...(continua)

La pelliccia è sua e se la pulisce lui

n. 628

salvietta’L'altro giorno al supermercato (un’impagabile fonte di sorprese di fisica e chimica e antropologia) ho visto che avevano allestito un nuovo stand: decine e decine di salviette per la pulizia del pelo di cani e gatti. Sembra un grande trend nel mondo della cosmesi: esistono salviette per lo strucco del viso, per la rimozione dello smalto, per pulire i bambini piccoli… Ovviamente mi sono messa a leggere gli ingredienti perché come sapete il gatto si pulisce accuratamente il pelo e quindi bisogna stare attenti che non vi siano schifezze rilasciate dalla salvietta! Ecco cosa ho scoperto…(continua)

 

 

Perché mettono lo zucchero nel cibo per gatti?

n. 611

cover L’altro giorno ero al supermercato e per curiosità ho sbirciato l’etichetta di una pappa umida per gatti, la Felix: conteneva zuccheri. Non va bene, non va assolutamente bene. Per rendersene conto basti pensare a cosa i gatti mangiano in Natura: sono carnivori stretti e di certo negli animali di cui si cibano gli zuccheri aggiunti non ci sono! Allora come mai i produttori aggiungono questo ingrediente?(continua)

 

Da nero a rosso

n. 561

colorpointAdoro i gatti neri: sembrano di velluto e hanno in genere un carattere dolcissimo. E con quegli occhioni gialli che spiccano come due stelle nella notte: davvero affascinanti. Attenzione però a una cosa: se il pelo diventa rossiccio, non è una questione di età ed è bene parlarne subito con veterinario. Ecco perchè(continua)

Gatti argento e tumori rossi

n. 533

gattosilverPerché le persone con i capelli rossi, hanno una maggiore probabilità di sviluppare il melanoma, il tumore maligno che si origina nei melanociti, le cellule che hanno il compito di sintetizzare il pigmento melanina? Non è solo una questione di pelle chiara, ma anche di pigmento rosso (feomelanina) che caratterizza i loro splendidi capelli. Le reazioni chimiche che servono per la sintesi di questo pigmento infatti ...(continua)

 

La fisica dei peli

n. 502

clorofilla Se aspetto qualcuno a casa, la prima cosa che faccio è spazzolare il divano per togliere i milioni (ok, saranno solo qualche centinaia) di peli che i miei gatti donano generosamente all’ambiente. Eliminarli non è facile, anzi, è una lotta impari. I peli sono fatti di cheratina proprio come i nostri capelli ma questi non sono così appiccicosi. Il segreto è nella struttura esterna..(continua) (foto di Ottavia Foà)

Pages