iPhone

A che servi tu, Luna in ciel?

n. 609

lunaA cosa pensate quando guardate la Luna? Vi perdete in pensieri romantici (ve lo auguro) oppure pensate agli ...uomini che fecero l’impresa per arrivare fin lassù?

A me vengono i brividi quando ci penso: a 384.400 chilometri dalla Terra, alla fine degli anni Sessanta! Voglio dire, ma che cavolo c’era negli anni Sessanta oltre alle minigonne, ai figli dei fiori e ai Rolling Stones?

Lo sapete che un singolo processore dello smartphone più sfigato è più potente di quello del computer che ha accompagnato gli astronauti sulla Luna? L’Apollo Guidance Computer (AGC) aveva un processore da 1 Mhz cioè da 1 milione di hertz: quello dell’iPhone 5s ce l’ha da 1,3 Ghz cioè 1,3 miliardi di hertz. Quindi 1000 volte più veloce nell'elaborare i dati! E la memoria? Circa 4000 byte l'AGC, 64 miliardi di byte l'iPhone.

Eppure ce l’hanno fatta, ad andare e - soprattutto - a tornare. Comunque a parte queste considerazioni, vi siete mai chiesti come sarebbe stata la Terra senza la Luna? Sarebbe stato un disastro. (continua)

 

Il Vetro Gorilla

n. 354

micioipadNon sapevo di avere un Gorilla sulla scrivania.

Tanto meno di sfiorarlo spesso.

Dopo aver visto il filmato dei gatti che giocano con l’iPad, ho indagato sull’estrema resistenza ai graffi dello schermo e ho scoperto che si tratta di un vetro speciale, chiamato Vetro Gorilla (Gorilla Glass), fabbricato dalla Corning, la cui resistenza è ottenuta grazie a un bagno caldo… (continua)

 

Toccalo!

n. 237

parola

Io detesto i touch screen e spero che il mio Blackberry con i piccoli tasti viva il più a lungo possibile. Il 99 per cento di amici e amiche invece consuma i polpastrelli sui touch screen dei loro iPhone e simili e nonostante si incartoccino spesso (i tasti virtuali sono troppo piccoli ma loro non lo ammetteranno mai), non fanno una piega: toccare è cool, punto.

(continua)