news

Bau, amico Bau!

n. 228

cani

Altro che tartufo: i cani si riconoscono fra loro anche solo guardandosi sul muso.

Lo hanno appena dimostrato gli scienziati francesi della Scuola Nationale di Veterinaria di Lione. A nove cani (nella foto), tutti conviventi con i bipedi analizzatori, sono state mostrate coppie di foto.

(continua)

Tags: 

Il sesto senso

n. 227



Potrei finalmente capire cosa sente il naso di una tartaruga o il cervellino di un piccione. Basta sottoporsi a un impianto di micromagneti di neodimio. Che comodità: quando alla cassa del supermercato cercherò i centesimi nel borsellino, le monetine mi rimarranno attaccate al dito!

(continua)

Shhh, nevica!

n. 225

Shhh, nevica!

parola

Adoro il silenzio irreale che regala la neve. Dal punto di vista fisico, il manto bianco appena steso sul suolo è un materiale poroso. Quindi l'energia sonora è assorbita dall'aria intrappolata nello strato di neve fresca e quando le onde sonore escono di nuovo all'"aperto", sono indebolite e quindi meno udibili.

Il cecio e il SUV

n. 224

gravity

Una mia simpaticissima lettrice mi chiede perché un cecio e un suv, lanciati da una rupe, dovrebbero toccare a terra insieme, ovviamente se non ci fosse l'aria a rallentare il cecio.
E' una delle cose meno inuitive e più indigeste delle fisica: nel vuoto e con la sola forza di gravità (considerata uniforme), gli oggetti cadono con la stessa velocità, a prescindere dalla loro massa e della loro forma. Difficile da digerire: d'altra parte se la forza di gravità tira verso il basso, farà meno fatica a tirare una cosa leggera come un cecio piuttosto che un suv, no? No. Perché? Risposta da fisico che ha molto, molta fretta è questa: perché massa inerziale e massa gravitazionale coincidono. Grazie per l'attenzione e tanti saluti.

(continua)

Giramento di poli?

n. 223

parola
Questo post è per un mio amico, letteralmente ossessionato dall'inversione dei poli . Sì, il nostro pianeta è un'enorme calamita e come per ogni magnete che si rispetti, ha due poli. Questi non sono fissi: per esempio il Polo Nord magnetico si muove in tondo fino a 80 km e attualmente gira nei dintorni dell'Artico in territorio canadese (il Polo sud magnetico si muove in modo analogo). La causa di queste oscillazioni è lo spostamento non uniforme della massa metallica fluida sotto la crosta terrestre, massa che genera il campo magnetico stesso.

(continua)

Oltre 38

n. 222

parola

Perché amici e amiche prendete la Tachipirina come se fosse una caramella anti-febbre? L’Organizzazione Mondiale della Sanità la raccomanda solo nel caso in cui la febbre superi ALMENO i 38,5 gradi dato che lo svarione termodinamico è un meccanismo per uccidere i microbi e i virus che altrimenti continuerebbero con i loro rave parties. Comunque, mi sono divertita a curiosare sul suo meccanismo di azione perchè mi affascina il modo in cui le molecole dei farmaci interagiscono con quelle del nostro organismo!

(continua)

Bye bye genio?

n. 221

genio

Smettetela di sperare che vostro figlio sia l'Einstein del futuro o vostra figlia la nuova Madame Curie. Secondo lo psicologo Dean Keith Simonton dell'Università della California è molto improbabile che tra di noi si aggiri (o sia sui banchi di scuola) un futuro, rivoluzionario, magnifico genio del calibro dei già citati. Il motivo? Lo studioso dice che di base abbiamo già scoperto tutto. E ogni progresso non è altro che un piccolo passo, un microtassello che si aggiunge al grande mosaico.

(continua)

Post velenoso?

n. 220

arsenico e vecchi merletti

Leggo su FB l'ennesimo allarme che riguarda l'acqua in bottiglia: è un sito in cui si denunciano i livelli di arsenico
Prima un po' di fatti:
- l'Unione Europea ha stabilito un livello di arsenico per le acque di 10 microgrammi al litro. Quindi tutte le acque riportate in tabella sono a posto con la legge.
- l'arsenico non è solo il veleno con cui il cattivone del film ammazza le sue vittime. E' un minerale presente naturalmente in natura, legato a fosforo e iodio, si trova soprattutto nei vegetali ma anche nella frutta e nei rossi d'uovo.
- Il nostro organismo utilizza l'arsenico per la crescita e poi per il corretto sostentamento delle fibre nervose. E' presente soprattutto nella pelle, nelle unghie e nella tiroide.
- Una persona di 70 chili di peso (ehi, non sono io! :-) ) ha circa 15 mg di arsenico.
- Il nostro corpo utilizza tanti altri "veleni", come per esempio il cloro (serve allo stomaco per poter fabbricare gli acidi per la digestione e il vomito eccessivo può privarci del cloro, causando debolezza muscolare e mancanza di appettito perchè si sbilancia l'acidità totale) e il cadmio (il cui ruolo non è ancora del tutto chiarito ma...serve!)

Morale? Niente allarmismi. L'acqua si può bere senza problemi (anche se mia nonna diceva che era meglio un bicchiere di vino rosso :-) )
E ora se volete controllare personalmente, vi segnalo il link de Le Scienze dove troverete tutti i valori delle acque (il simbolo dell'arsenico è As).

lescienze.it

Astrogatti

n. 219

parola

Era il 1968 e il fisico Thomas R. Kane della Standford University stava studiando da ben due anni la favolosa caduta sulle quattro zampe dei mici. Non è un salto qualsiasi quello che fanno i felini, in certe condizioni di altezza: è una caduta libera. Cioè nelle condizioni in cui viene a trovarsi un astronauta in orbita.

(continua)

Pages