Nucleare

La risonanza magnetica

n. 430

risonanza2 Una mia amica, preoccupata di prendersi delle radiazioni, mi ha chiesto di raccontarle come funziona la risonanza magnetica. In realtà di radiazioni, come quelli dei raggi X delle radiografie, non ce ne sono. Una volta si chiamava risonanza magnetica nucleare ma le persone erano troppo spaventate: oggi la parola nucleare è scomparsa. Effettivamente era fuorviante: i nuclei a cui si riferiva la vecchia definizione sono quelli degli idrogeni che formano i nostri tessuti, che vengono “solleticati” da un intenso campo magnetico. Le radiazioni o le emissioni nucleari non c’entrano nulla. Vediamo allora cosa succede quando si entra in quel tubo......(continua)