zanzare

Perché grattare la puntura di zanzara è una grande soddisfazione

n. 617

caneAaaaaahhh…. Lo fate anche voi questo verso quando finalmente riuscite a grattare la puntura della malefica zanzara, vero? Ecco, ma  perché grattare il ponfo è una soddisfazione così grande? Hanno risposto i ricercatori della Temple University.(continua)

5 piante antizanzare

n. 585

piantePrendete alcune foglie delle piante che troverete indicate in seguito, spezzatele e mettetele su dei piattini che spargerete per la casa o sul balcone: avrete così ottenuto un metodo (scientifico!) repellente per la zanzare tutto Made in Nature.

Occhio però se avete dei gatti: potrebbero gradire...(continua)

 

Rimedi post Zzzzz

n. 288

mosquito

Sono costretta a tornare sull'argomento “zanzare”. L'altra sera ero a Milano, non mi sono spruzzata il repellente e mi hanno letteralmente massacrata: 3 punture sul polpaccio destro, 2 sul sinistro, 1 sotto l'ascella destra, 1 sul piede. A casa mi sono spalmata la mia favolosa crema all'idrocortisone. E dato che sono più curiosa di un gatto, sono andata a documentarmi su come e perché queste odiose zanzare (ma i pipistrelli che se le mangiano dove sono?) mi scatenanto un prurito tale.

(Continua)

What's inside: lo zampirone

n. 286

zampirone

L'estate non è estate se non odora di (RS)-3-allyl-2-methyl-4-oxocyclopent-2-enyl (1R)-cis, transchrysanthemate!

Ehi non è colpa mia se i chimici parlano difficile. Quell'odore che mi piace tanto e fa subito sera d'estate si tratta del composto d-alletrina, meglio noto come zampirone. Questo nome deriva dal farmacista Giovanni Battista Zampironi, che lo inventò nel 1862 ma la molecola che usiamo oggi è stata sintetizzata nel 1949 negli Stati Uniti: purtroppo non sono riuscita a risalire alla composizione dell'originale zampirone made in Italy, forse era un impasto di autentico piretro, il repellente per insetti che si estrae dal crisantemo.

(Continua)