di Monica Marelli

mese Maggio 2015

Sperimentazione animale: la storia di Andrea

Mi chiamo Andrea, ho 43 anni e sono laureato in medicina con specializzazione e dottorato in chirurgia cardiotoracica. Sono da circa 10 anni staff surgeon presso la clinica universitaria di Aachen (Aquisgrana). Come medico universitario ho doveri sia di didattica… Continua a leggere →

Sperimentazione animale: la storia di Valentina

Mi chiamo Valentina. Mi ero iscritta a Psicologia ma durante il corso di studi, mi sono resa conto che mi interessava sempre di più l'aspetto più biologico della mente umana (sono una persona molto pragmatica) e allora ho seguito l'indirizzo… Continua a leggere →

sperimentazione animale: l’intervista mancata

(continua)  

7 misteri di Fisica

Ci sono misteri irrisolvibili. Per esempio, perché spesso gli incompetenti fanno una grande carriera? Perché le scarpe più belle sono sempre scomodissime? E perché le cose che ci piacciono tanto fanno male o… fanno ingrassare? E poi ci sono gli… Continua a leggere →

Placebo, farmaci e panini

La pillola del Viagra è blu perché questo è il colore della calma, della non-ansia, del cielo d’estate. E quando un uomo la inghiotte, è come se inconsciamente si cibasse di un pezzo di cielo, sereno e limpido. Andrà tutto… Continua a leggere →

Editoria e cellulite

Questa è la scansione che ho fatto su una pagina di un notissimo settimanale femminile, l'unico che compro con regolarità. Ho amato le riviste femminili moltissimo e se mi avessero detto che un giorno avrei lavorato per loro e non… Continua a leggere →

La mammografia salva le donne

Quello che  sta accadendo dopo le insulse, vaneggianti, pericolose dichiarazioni del comico Beppe Grillo (la cui bacheca su FB è stata invasa da gattini, una forma di protesta geniale) mi ha fatto ricordare la prima volta in cui ho fatto… Continua a leggere →

Il cervello di plastica

La prima volta in cui Gabriel ha avuto un attacco di epilessia, aveva cinque mesi. Il dramma nel dramma: gli attacchi erano come delle potenti “gomme” sull’apprendimento di Gabriel: ogni cosa imparata, era inesorabilmente cancellata. E per un bambino in… Continua a leggere →

Una pianta brillante

I diamanti non crescono sugli alberi. Sotto, sì(continua)

Scarpe contro natura

Le scarpe nere di camoscio non le indossava più da tempo, ma le teneva con cura, spazzolandole ogni tanto e riponendole nella scarpiera in posizione strategica, come se da un momento all’altro dovessero essere sfoggiate. Avevano il tacco nove: la… Continua a leggere →

« Articoli precedenti

© 2020 La bottega dei Piumini – The Cat Artist — Powered by REDLAB

Tema di Anders NorenTorna su ↑