La Fisica del Diavolo

n. 152

La Fisica del Diavolo

la fisica del diavolo
E' un libro scritto da Jim Al-khalili, fisico nato a Baghdad dalle prestigiosissime posizioni, fra cui quella di membro della Royal Society.
Dedicato ai paradossi più famosi della scienza (fra cui quello dei gemelli, del diavoletto di Laplace, di Olbers, ecc...) è molto interessante per chi ama l'aspetto filosofico della fisica. L'autore segnala il caso del gatto di Schroedinger come un parodosso, in realtà molti scienziati hanno contestato questa etichetta: il micetto chiuso idealmente nella scatola è "solo" un problema mal posto (scusate, non voglio essere pedante ma sapete quanto ci tenga al felino più famoso della storia della scienzia :-) )
Pubblicato da Bollati Boringhieri, costa 20 euro. Ecco qualche chicca:

Un vero paradosso è un'affermazione che porta a un ragionamento circolare e contraddittorio oppure a una situazione logicamente impossibile.

Tutti i paradossi di Zenone sono basati sull'idea che niente cambia, il moto è solo un'illusione e il tempo stesso non esiste.

il paradosso dell'asta del fienile: quanto è lungo un pezzo di corda? Dipende da quanto va veloce

Per quanto possa sembrare etrano, le leggi della fisica non dicono nulla sullo scorrere del tempo....Il concetto che "il tempo passa" in fisica manca completamente

Il libero arbitrio esiste? Sì, e non è la fisica quantistica a salvarlo ma la teoria del caos...

Facebook Comments Box